Palermo, buona la prima, a Marsala decide Lucera

E’ bastato un gol di Lucera, appena entrato, al Palermo per portare a casa il derby contro il Marsala. Partita avara di emozioni. Leggi tutto

Tag Archives: tim

Tim Cup, rigori fatali al Palermo, ai quarti va il Siena

Share

Finisce agli ottavi l’avventura del Palermo nella Tim Cup 2011/2012. Contro il Siena un’altalena continua di emozioni ma i rigori negano la festa rosanero.

Palermo-Siena, i convocati rosanero per la Tim Cup

Share

Sono venti i convocati di Devis Mangia per la sfida di domani sera allo stadio “Renzo Barbera” contro il Siena.

Palermo, 14 reti in amichevole, si infortuna Zahavi

Share

Più di 500 tifosi hanno accolto ieri il Palermo nell’allenamento a porte aperte allo stadio Renzo Barbera, un bagno di folla anche per incitare la squadra in vista della trasferta di Parma. Sul terreno di gioco di Viale del Fante, i rosanero hanno disputato un’amichevole contro gli Allievi Regionali, vincendo per 14 a 0.

Catania Primavera, 1-1 con il Napoli e addìo Coppa Italia

Share

Con il campionato fermo, spazio alla Coppa Italia Primavera. Nel ritorno del primo turno eliminatorio, il Catania di mister Pulvirentii era chiamato a ribaltare il 2-0 patito in casa del Napoli.

Catania Primavera, sconfitta in Tim Cup a Napoli

Share

I giovani rossazzurri escono sconfitti dalla trasferta campana. Nella gara d’andata del primo turno passano i padroni di casa del Napoli, per due reti a zero. 

Serie A 2011/2012, ecco i calendari di Catania e Palermo

Share

Prende forma a Milano l’imminente campionato di calcio. Lo start è fissato per sabato 27 agosto, con i primi due anticipi. Esordio in trasferta per le due siciliane. Il derby è previsto alla 16^, ultima prima della sosta natalizia. Andata al Massimino, ritorno al Barbera quando mancheranno quattro turni al termine della stagione.

Palermo, quanti rimpianti, la Coppa va all’Inter

Share

Il sogno svanisce. Il Palermo gioca bene, spreca e la Coppa va all’Inter. Un’Inter spietata, che mette a segno due gol nelle uniche due occasioni capitate sui piedi di Eto’o e poi chiude con Milito. Non basta ai rosanero il calore dei 40 mila tifosi, arrivati nei più svariati modi nella capitale. Doveva e poteva essere la notte del sogno di una città intera ed in parte lo è stato. L’Olimpico stile Barbera resterà ricordo indelebile.