Ilicic beffa finale, derby finisce in paritá

Share

Esito finale inatteso nel derby di Sicilia. Il Catania, avanti con Barrientos, si fa raggiungere oltre i minuti di recupero da Ilicic. Ingenui ed ancora una volta beffatrosa rossazzurri. Uomini  di Sannino ancora vivi nella lotta alLa salvezza.

Un derby aspro, duro,combattuto. I ritmi alti dei primi 15′ grazie alla grande carica rossazzurra si esauriscono poco dopo. Il Palermo smette di essere passivo, spaventa co. Ilicic gli avversari e, pur non creando altro, quantomeno prende le misure e non rischia quasi nulla fino all’intervallo.

Nella ripresa Maran, che ha già dovuto sostituire l’infortunato Izco con Biagianti, ricarica i suoi ottenendo una prima frazione di buona intensità. La superiorità dei padroni di casa viene premiata al 68esimo. Gomez sfonda da sinistra e mette dentro un pallone che Barrientos manda alle spalle di Sorrentino nonostante l’opposizione del diretto marcatore.

Da quel momento la disperazione rosanero, la stanchezza e scarsa lucidità rossazzurra nel dare il colpo di grazia la fanno da protagoniste. Sembra tutto finito, quando al 94′ superato Ilicic castiga una retroguardia già con la testa alla vittoria. “Massimino” letteralmente gelato. Momenti caldi e concitati, con Barreto e Andujar che vengono alle mani. La prova televisiva fará probabilmente il resto.

Rosanero in festa come a celebrare un trionfo. Perché tale è. Con il sogno salvezza che si alimenta, dopo aver acciuffato per i capelli un derby così. E l’ennesima beffa etnea che si consuma.

Lascia un commento