Pallanuoto A1 F – L’Orizzonte rialza la testa: 9-5 alla Plebiscito Padova

Share

Dopo l’eliminazione in Coppa LEN con lo Shturm, preceduta dalla sconfitta di Firenze in campionato, la Geymonat Orizzonte Catania torna al successo battendo la Lantech-biodomus Plebiscito Padova per 9-5 nel recupero della 12^ giornata del campionato di A1 femminile, disputatosi alla piscina “Zurria” di Catania.

In casa Orizzonte l’imperativo era quello di riscattarsi, e le ragazze di Martina Miceli hanno risposto producendo una delle migliori prestazioni dell’intera annata. Qualche titubanza in fase realizzativa in avvio, poi una prova globalmente di molto sopra la media in una gara che ha fatto seguito a premesse non felicissime. Di Mario trascina le sue compagne nel momento più delicato, Radicchi ineccepibile in difesa, grande prova anche del portiere Ricciardi. Padova vogliosa e sfrontata nella prima metà di gara, ma con l’andare dei minuti le venete perdono smalto vedendosi precludere un risultato positivo già all’inizio dell’ultimo quarto. Qui di seguito la cronaca del match, curata in modalità live:

1°T Parte il match. Da segnalare in tribuna la presenza del commissario tecnico della Nazionale femminile, Fabio Conti. 4.51 Sblocca Radicchi in superiorità numerica, 1-0. 4.00 Perrault colpisce da posizione 2, 2-0. 2.41 Accorcia Laura Barzon, 2-1. Finito il primo tempo: difese accorte e poche conclusioni nel primo scorcio, poi la gara decolla con maggiore intensità accompagnata a qualche errore da ambo le parti. Padova determinata.

2°T Iniziata la seconda frazione. 7.22 Pareggia l’ex di turno Silvia Motta, 2-2. 6.56 3-2 di Marletta in superiorità numerica. 3.45 Gara altalenante, permane il +1 Orizzonte con il pari provvisorio di Stomphorst e il 4-3 di Di Mario in superiorità numerica. 2.25 Splendida palombella di Tania Di Mario, 5-3. Con questo risultato si va al cambio di lato: Orizzonte piu grintosa, presa per mano dal suo capitano Di Mario, determinante in questa fase della gara la serie di due gol che hanno schiodato il punteggio dal 3-3.

3°T Ancora Tania Di Mario, gol in superiorità numerica, 6-3. 5.11 Cobalchin chiama il primo time out per Padova. 1.36 Botta vincente dal semicerchio di Garibotti in superioritá numerica, 7-3. 0.30 Laura Barzon prova a riaccendere le
sue compagne, 7-4. Finito il terzo tempo.

4°T Inizia l’ultimo quarto. 5.33 Martina Miceli chiama il primo time out per l’Orizzonte. 5.17 Di nuovo +4, Di Mario in superioritá numerica, 8-4. 3.37 Ultimo time out per Padova. 2.21 Garibotti in superioritá numerica porta l’Orizzonte al massimo vantaggio, partita ormai chiusa, 9-4. 0.20 9-5 di Martina Savioli in superioritá numerica, Rosaria Aiello esce per limite di falli.

Con questo successo l’Orizzonte sale a 30 punti in classifica, ristabilendo il distacco di tre punti dal Rapallo capolista, avversario delle rossazzurre nel big-match di sabato prossimo in Liguria.

Lascia un commento