Podio Rossazzurro, la classifica dopo Parma-Catania

Share

Cambio al vertice nella classifica di rendimento rossazzurra. Izco balza in vetta coronando una rimonta iniziata dopo la sosta natalizia. Il successo di Parma esalta tutta la squadra e l’eccellente preparazione da parte di mister Maran.

 

IZCO Massima duttilità, massimo rendimento in qualsiasi posizione del campo. Jolly insostituibile, corre pressa, ruba palla e riparte decine e decine di volte. A fianco a Lodi nel 4-2-3-1 iniziale. Poi Maran si copre e infittisce la rete in mediana. Da lui ha sempre il massimo. Grande facilità di corsa e di saltare l’uomo.

 

 

 

ANDUJAR  Dà un senso di sicurezza come mai accaduto in questi anni di rossazzurro.  Poderosa uscita bassa su Belfodil nel primo tempo. Reattivo nello smanacciare una girata di Amauri nella ripresa. Attento su una cannonata di Parolo dal limite. Arpiona tutte le palle alte possibili.

 

 

 

BELLUSCI-SPOLLI Il più recente binomio difensivo si separa per il rientro di Legrottaglie. L’ex Ascoli dirottato a destra, l’argentino cambia partner ma nulla cambia. Giocano con una sicurezza e concentrazione da fare invidia. Resistono all’onda d’urto del Parma nella ripresa con autorità da vendere. In mezzo non sbagliano un rinvio. Solo la rapidità di Biabiany crea qualche patema dalle parti di Marchese alla distanza. Anche Legrottaglie avrebbe meritato un posto sul gradino. Scende dal podio perchè reitera le proteste seppur lecite post gol di Amauri, andandosi a cercare un rosso pesante in ottica Inter.

 

 

CLASSIFICA GENERALE

 

15 punti: IZCO

13 punti: CASTRO

12 punti: BERGESSIO

11 punti: GOMEZ

10 punti: MARCHESE, BARRIENTOS, ALMIRON, ANDUJAR

8 punti: SPOLLI

7 punti: LEGROTTAGLIE

6 punti: LODI

5 punti: ALVAREZ

4 punti: BELLUSCI

2 punti: ROLIN

1 punto: BIAGIANTI

Lascia un commento