La grande ginnastica mondiale sbarca a Catania

Share

E’ in programma sabato 26 novembre a Catania la 2^ Edizione del Trofeo Trinacria di ginnastica ritmica (PalaCatania ore 16 – ingresso gratuito). La manifestazione segue il primo appuntamento di “Ginnastica Sicilia”, progetto della Regione Siciliana, assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo e della Federazione Ginnastica d’Italia – Comitato Regionale Sicilia, in sinergia con la Federazione Ginnastica d’Italia, con il patrocinio del Coni Sicilia e in collaborazione con i Comuni di Capo d’Orlando, Catania e Palermo, che si e’ svolto il week end scorso a Capo d’Orlando e che ha visto protagonista la ginnastica artistica. L’evento vedra’ la partecipazione delle rappresentative Junior e Senior di Bielorussia, Bulgaria, Russia, Ucraina e Italia, tutte nazioni che occupano i primi posti nel panorama mondiale della ginnastica ritmica.

IL TORNEO – Il Trofeo comprende due incontri, uno Pre-Europeo e uno Pre-Olimpico. Al “Pre-Europeo”, riservato alla categoria Juniores, prenderanno parte le ginnaste in preparazione degli Europei 2012 e si alterneranno ai quattro attrezzi: cerchio, palla, clavette e nastro. Il Trofeo per nazioni verra’ assegnato alla rappresentativa che avra’ raggiunto il massimo punteggio. L’Italia cerchera’ di bissare il successo ottenuto nel 2010.

LE AZZURRE – Per il “Team Italia”, a difendere il titolo conquistato nella scorsa edizione, ci saranno Greta Merlo, Sofia Lodi, Carmen Crescenzi, Martina Centofanti ed Emilia Zabeo.

L’incontro “Pre-Olimpico”, nel quale ogni ginnasta presentera’ il programma completo ai quattro attrezzi, e’ riservato, invece, alla categoria Senior. Il 2° Trofeo Trinacria, verra’ assegnato all’atleta che avra’ raggiunto il massimo punteggio nella somma di tutti gli attrezzi. A difendere i colori azzurri sara’ presente la sei volte campionessa italiana Julieta Cantaluppi che, insieme alle Campionesse del Mondo della squadra Nazionale di Ritmica, ha gia’ staccato il pass di accesso alle prossime Olimpiadi di Londra 2012.

Lascia un commento