Palermo, Chochev e Gnahorè affondano il Brescia

Share

Un gol ad inizio gara ed uno nel recupero. Nel mezzo tante occasioni e poco gioco. Il Palermo batte il Brescia creando moltissime palle gol ma lasciando la gara aperta fino alla fine.

Chochev al terzo minuto porta in vantaggio rosa su un pallone rimpallatogli addosso. Lo stesso bulgaro è il più pericoloso, prima con un colpo di testa a tu per tu, poi con un sinistro ribattuto dal portiere. Anche Traijkovski ha la palla del raddoppio nella ripresa ma da solo contro il portiere la tira in curva. Per due volte le rondinelle vanno vicine all’autogol ma il portiere bresciano ha salvato ancora. Caracciolo va vicino al pari ma stavolta Posavec è miracoloso. Nel finale ci pensa Gnahorè, appena entrato, a chiudere i conti con un gran destro da fuori area.

Lascia un commento