Verso Catania-Varese, Sannino: “Voglio giocatori che sappiano soffrire. Recuperano in tre”

Share

Oggi a Torre del Grifo conferenza pre-gara per il tecnico rossazzurro, alla vigilia dell’importante impegno casalingo di domani contro il Varese. 

“Ho visto e rivisto il match di Avellino, potevamo uscire con punti in tasca. Ma ormai è andata, quando si perde è inutile pensarci troppo. Serve voltare subito pagina.  Domani abbiamo un match molto delicato e importante. Voglio in campo una squadra operaia. Come quella vista contro Entella e Vicenza, che ha saputo soffrire prima e gioire dopo. Ci sono discorsi da fare in questo momento qui, che vanno oltre le difficoltà, le assenze e gli infortuni.

Domani giocheranno Spolli, Rosina e Martinho.

Sto cercando di creare un gruppo di giocatori con grande personalità, che capiscano l’importanza e la bellezza del lavoro che fanno. Un mestiere per il quale sono invidiati da mezzo mondo. Devono trasformare in gioia e spirito di sacrificio questo privilegio. Il mio lavoro è incentrato su una cosa. Quando entro nello spogliatoio i ragazzi devono vedere in me non un amico, ma una persona fondamentale nel loro lavoro, l’unico che può aiutarli a farli rendere al massimo”.

Lascia un commento