Palermo, notte rosanero a San Siro, Milan battuto 2-0

Share

Il più bel Palermo della stagione imbriglia il Milan ed esce con grande merito vittorioso da San Siro. Il primo tempo rosanero è di quelli da incorniciare: corsa, qualità, pressing asfissiante. Il Milan è rimasto a guardare i ragazzi di Iachini che hanno giocato senza alcuna paura, creando occasioni dopo occasioni.

Diego Lopez è due volte fenomenale su Vazquez e Dybala, ma l’autogol di Zapata e poi lo stesso Dybala hanno indirizzato la gara su un preciso binario. Lo 0-2 del primo tempo sta anche stretto al Palermo, che ha mostrato un sicurezza disarmante. Chi si attendeva un Palermo barricato nella propria trequarti è rimasto spiazzato. Nella ripresa, il Milan è venuto leggermente fuori, senza però riuscire mai ad impensierire veramente Sorrentino. La fitta rete di passaggi rosanero ha finito per mandare fuori giri i rossoneri, che anche quando hanno provato a costruire sono stati subito aggrediti dai giocatori rosanero. Ottima la prova degli esterni Lazaar e Morganella, ma anche quella di Maresca, che non ha sbagliato un pallone in tutta la gara. Il Palermo ha provato a chiudere definitivamente la gara in contropiede, ma la squadra ha soprattutto preferito amministrare il risultare e non concedere nulla, riuscendo perfettamente. Il filotto di vittorie permette al Palermo di salire a quota 12 in classifica e di agganciare Verona e Torino. Adesso si ritorna al Barbera. L’appuntamento è per domenica 9 novembre contro l’Udinese di Stramaccioni.

Lascia un commento