Oro e bronzo: Fiamingo e Garozzo fanno trionfare Catania ai Mondiali di scherma

Share

Grandi affermazioni siciliane ai campionati del Mondo di Scherma, in corso a Kazan in Russia. E’ la spada a regalare due medaglie, tutte etnee, al team azzurro. La catanese Rossella Fiamingo è medaglia d’oro, l’acese Enrico Garozzo firma il bronzo nella medesima specialità maschile.

Una straordinaria Rossella Fiamingo si è laureata campionessa del Mondo nella spada individuale femminile, battendo in finale la fortissima e pluridecorata tedesca Heidemann per 15-11. Una gara che consacra definitivamente la 23enne catanese alla grandissima scherma internazionale. Le azzurre della spada torna a primeggiare a livello mondiale dopo vent’anni.

Ancora la Sicilia ed ancora la provincia etnea, questa volta nella spada maschile. Enrico Garozzo, classe ’89, nato a Catania e di Acireale, conquista uno splendido bronzo individuale (ai mondiali non esiste finale per il terzo posto, si assegnano due bronzi ai semifinalisti perdenti) dopo lo stop in semifinale contro il coreano Kyoung-doo Park. 

Lascia un commento