Beach Soccer – Euro League, Italia ok con l’Olanda. Oggi sfida alla Francia

Share

Lo splendido impianto della DomusBet Arena Beach Soccer sul litorale etneo, ieri ha dato avvio alla prima giornata della 17^ edizione dell’Euro Beach Soccer League 2014. In gara 2 l’Italia si impone con il punteggio di 6 a 2 sull’Olanda e acquisisce i suoi primi 3 punti. All’interno tutti i risultati della prima giornata. Oggi si torna di nuovo sulla sabbia: c’è Italia-Francia. Subito prima dell’esordio azzurro sul rettangolo di sabbia si sono affrontate Polonia e Bielorussia per la prima sfida valevole per il gruppo B. I biancorossi polacchi non sono riusciti a contrastare adeguatamente le giocate di uno scatenato Bryshtscl nonostante una gara giocata al massimo e riaperta a 6 minuti dal termine da Piechnik. I bielorussi di mister De Sousa incassano così i primi 3 punti del gruppo B grazie alle reti di Savich, Kastantsiman e la doppietta di Bryshtscl.

Sul fronte azzurro invece, nel giorno di Italia-Costarica per il mondiale brasiliano, la vittoria di Zurlo e compagni nel gruppo A ha voluto anche assumere valore di “talismano portafortuna” per i colleghi di Cesare Prandelli. Veramente una bella nazionale quella vista nel primo impegno al cospetto dell’Olanda che, nel terzo tempo ha preso il largo grazie alle reti di Zurlo e di Ramacciotti, il quale, ha chiuso definitivamente l’incontro con una gran giocata personale. Nei primi due tempi, nonostante gli azzurri non abbiano mai mostrato segni d’affanno, le reti di Van Rooijen e Van Gessel hanno tenuto sulle spine i tifosi presenti alla DomusBet Arena Beach Stadium di Catania compreso un tifoso d’eccezione come Giuseppe Mascara. Sugli scudi Gori e Zurlo con una doppietta ciascuno, per chiudere con Corosiniti e Ramacciotti.

Il primo tabellone del gruppo A si è completato con la sfida fra i campioni del mondo della Russia contro i transalpini della Francia. Primo tempo equilibratissimo in cui sono dovuti passare 10′ prima che Samoun sbloccasse il risultato a favore della Francia. Immediata risposta russa ma a causa di una sfortunata autorete di Francois, così come al 10′ del secondo tempo, con Fischer. La Russia sigla ancora con Shishin e chiude quindi sul 3-1. A quattro dal termine del terzo tempo, il capitano francese Mickael Pagis prova a riaprire le sorti della sfida con una spettacolare rovesciata siglando il momentaneo 2 a 3 ma il rigore di Shishin prima e le reti di Shkarin e Makarov poi, chiudono la pratica. Russi a 3 punti con gli azzurri come da pronostico.

Nel gruppo B per la gara 4 che ha concluso la prima giornata, di fronte Germania e Svizzera. Partita “maschia” fra le due squadre che hanno disputato un incontro all’insegna del tatticismo e dell’agonismo. Nonostante un sostanziale equilibrio fino alla parte finale della seconda frazione, è la nazionale svizzera ad aggiudicarsi l’intera posta in palio. Le magie di Dejan Stankovic e di Ott trascinano gli elvetici in vetta con la Bielorussia. Di 4 a 2 il risultato finale a favore della Svizzera.

Sabato 21 giugno 2014
Ore 14:45 Polonia-Germania
Ore 16:00 Bielorussia-Svizzera
Ore 17:15 Olanda-Russia
Ore 18:30. Italia-Francia
Fonte www.lnd.it

Lascia un commento