Football americano – Vittoria e primato per gli Elephants Catania

Share

(fonte ufficio stampa Elephants Catania) Domenica scorsa al “Goretti” sono scesi in campo per la giornata degli interdivisionali (week 10 – 2a divisione Lenaf) Elephants Catania, prima in classifica del girone A con 5 vittorie e una sconfitta, e i Saints Padova, ultimi in classifica nel girone F con 1 vittoria e 4 sconfitte.

Sulla carta doveva essere una partita semplice per Catania ma così non è stato. I primi due quarti di gioco sono stati dominati dalle rispettive difese che hanno costantemente bloccato ogni tentativo di segnatura dei reparti offensivi di Catania e Padova. I Saints, soprattutto nella prima parte della partita, hanno dimostrato grande determinazione e agonismo.

Gli Elephants hanno giocato il primo tempo con scarsa concentrazione, in particolari modo in attacco, non riuscendo a violare l’end zone avversaria e fallendo sul finire del primo tempo anche un field goal da una distanza facile. Le squadre vanno a riposo su un risultato parziale di 0-0 e con una partita giocata che per il pubblico risulta a tratti noiosa e priva di emozioni, per gli Elephants un purgatorio.

Nel secondo tempo gli Elephants dimostrano di sapere giocare con ritmi elevati e con grande varietà di gioco, alternando running game e passing game, il pubblico si scalda e si diverte.
Il QB A.Conticello è in giornata e trascina l’attacco alla segnatura rendendosi protagonista di alcune belle azioni di corsa su option e dimostrando un braccio potente e preciso su dei pass profondi.
Sulle corse il RB E.Lombardo diventa un tormento per la difesa dei Saints. Belli ed efficaci un paio di pass profondi sul WR E.Gulisano.

Nel terzo quarto passano in vantaggio i Saints con un drive positivo che li porta in touch down con un pass del QB Zacchettin su una traccia post del WR Z Danese.
Il LB catanese D.Cipolla riesce a bloccare il calcio di trasformazione (0-6). Dopo questa doccia fredda il resto della partita è targato Catania con una serie di drive incontenibili. L’offense catanese segna e la defense diventa invalicabile. Segnano su run E.Lombardo (6-6), trasforma il kicker Mannino (7-6), poi un pass su E.Gulisano che si libera di CB e FS dei Saints e si invola in end zone (13-6), trasforma il kicker Mannino (14-6), nuovamente in end zone con E.Lombardo (20-6) e ultima trasformazione del kicker Mannino (21-6).

Negli ultimi minuti della partita si gioca il kick off catanese, i returners sbagliano nel catturare la palla e E.Lombardo riesce a recuperare l’ovale lasciando l’attacco catanese a 18 secondi dalla fine a poche yards dall’end zone dei Saints. Il coaching staff catanese per fair play decide di inginocchiarsi, va bene così, una partita corretta e oscillante nelle sue dinamiche di gioco. Risultato finale 21 a 6 per Catania che consolida il suo primato nel girone A (6 partite vinte e 1 partita persa).

Domenica 25 maggio termina la regular season di Catania con la seconda partita interdivisionale per gli Elephants Catania a Roma contro i Legio XIII, ultimi nel girone B con 0 vittorie e 6 sconfitte.

 

 

Ufficio stampa Elephants Catania

Lascia un commento