Catania-Udinese 1-0, Guidolin: “Meritavamo almeno un punto. Errori arbitro? Non voglio dare alibi ai miei giocatori”

Share

Il tecnico dei friulani accetta con grande signorilità il verdetto del “Massimino”. Ecco le sue parole nel post gara di ieri.

“Abbiamo giocato con qualità e temperamento. Meritavamo forse più di un punto, ripartiamo da qui. Sempre col pallino in mano, mi dispiace per i ragazzi.  Ma dovevamo ripartire dopo la brutta gara con l’Inter, consapevoli che attraversiamo un momento difficile. Adesso non dobbiamo più mollare. La classifica non è buona e non siamo abituati a stare così in basso. Non ho mai lottato con le mie squadre per la salvezza, stiamo sereni e torneremo ad essere importanti in questo campionato.

Arbitri? Non ne parlo mai e non cerco alibi. Ci manca cinismo e concretezza. Ma in zona gol il più vecchio era del ’91. Dobbiamo aver pazienza e, ripeto, dalle tante cose positive viste oggi. Il Catania? Auguro al mio amico Gigi (De Canio) le migliori fortune. Qui ci sono state stagioni importanti, l’ambiente però sa lottare per obiettivi come la salvezza. Oggi si percepiva dalla spinta del pubblico quanto fosse importante per loro vincere”.

Lascia un commento