Serie B, il Palermo trionfa nel derby di Sicilia

Share

Finisce con un netto 3-0 per i rosanero l’atteso derby di Sicilia tra Palermo e Trapani, un derby che ha consolidato le aspirazioni della squadra di Iachini ed ha fatto sprofondare la squadra di Boscaglia nelle zone viscide della classifica. Il risultato però forse va ben oltre quanto visto in campo. Il Palermo ha sì rischiato poco ma probabilmente il passivo è troppo pesante per un Trapani che comunque ha messo in campo buona volontà e tanto agonismo. Il Palermo come accade ormai da tre gare a questa parte tiene stretta la difesa e riesce a non concedere molto ed a non subire gol. In attacco invece è il solito Lafferty a tenere alto il reparto ed a spizzare tutti i palloni di testa. I tifosi rosanero però hanno dovuto attendere il secondo tempo per esultare. L’ingresso in campo di Belotti al posto di un Dybala anche oggi impalpabile è stata forse la mossa che ha cambiato la gara. È stato proprio il “gallo” a liberarsi dell’avversario sulla fascia sinistra ed entrare in area per servire a Lafferty l’assist per l’1-0. Per il nordirlandese è un gioco da ragazzi battere in rete di sinistro. A 10 minuti dalla fine Terlizzi esce per infortunio ma i cambi di Boascaglia sono esauriti ed il Trapani resta in 10. A quel punto il Palermo ha dilagato. Prima Barreto batte Nordi in uscita con un tocco sotto e poi ci pensa Belotti a sigillare il trionfo con un gran destro dal limite dell’area. Per il Trapani una punizione troppo severa, per il Palermo invece un bel balzo in avanti. I rosanero salgono a quota 24 in classifica a parità punti con Avellino ed Empoli (che lunedì sera deve giocare a Terni) ed inseguono il Lanciano a 26 punti. Il prossimo turno potrebbe essere favorevole ai rosa. Il Palermo fa infatti visita alla Reggina, mentre Lanciano ed Empoli si affrontano nel big match di giornata.

Lascia un commento