Pallanuoto A1 F – Blu Team a Messina per riscattarsi

Share

È stato sinora un avvio di campionato non troppo felice per la neopromossa Blu Team, reduce dalla sconfitta casalinga di misura (7-8) contro la RN Bologna. Se il ko all’esordio nel derby con l’Orizzonte era più che prevedibile, lo stop interno contro le emiliane ha lasciato un pizzico di amaro in bocca. Il campionato di A1, si sa, ha un tasso di difficoltà molto più elevato ed ogni sfida nasconde le sue insidie. Ma si è ancora all’inizio e c’è tutto il tempo per rifarsi, già a partire da domani, 26 ottobre, a Messina (inizio alle ore 15) nella gara valida per la terza giornata. La squadra di Poppy Ajosa sarà di scena nel capoluogo peloritano contro le padrone di casa della Waterpolo Despar Messina di Giovanni Puliafito. Sarà una sfida tutta siciliana tra due squadre che sinora hanno avuto un cammino simile con due ko nelle prime due uscite. Le messinesi sono state sconfitte alla prima giornata in casa dal Padova (8-12) e sabato scorso in trasferta contro la big Rapallo (17-7). Nella recente sfida della prima fase di Coppa Italia, giocata a Catania, Messina l’ha spuntata nelle battute finali (12-11) non senza qualche recriminazione da parte della Blu Team.

In vista della gara di domani, tra le fila etnee mancherà la statunitense Emily Glyn Greenwood che ha risposto alla chiamata della sua Nazionale. L’americana, infatti, è tornata in patria dove sta svolgendo un collegiale col team USA, in preparazione dei prossimi Mondiali in Russia nel 2015 e delle Olimpiadi del 2016 in Brasile. Un appuntamento importante per la Greenwood, ormai da tempo nel giro della Nazionale femminile a stelle e strisce, ma al tempo stesso un’assenza non di poco conto per la Blu Team in quel di Messina. Il rientro dell’americana a Catania è previsto per martedì 29 ottobre.

In un momento già determinante della stagione per le catanesi, la veterana Milena Virzì suona la carica alla squadra. La sua esperienza in vasca è fondamentale, la stessa esperienza che lascia trapelare dalle sue parole: “È stato un inizio di stagione un po’ complicato, ma per una neopromossa nel massimo campionato l’avvio è sempre in salita. Non facciamo assolutamente drammi, solitamente nelle prime tre giornate le squadre neopromosse hanno bisogno di fare il cosiddetto rodaggio. Abitualmente avviene che nei primi turni le matricole affrontino le squadre più forti, invece il nostro calendario, a parte la prima con l’Orizzonte, ci ha riservato tre sfide dirette fondamentali, una dietro l’altra, contro Bologna, Messina e Bogliasco. Volevamo far bene già sabato scorso contro le bolognesi ma loro sono state più brave di noi, è stato un passaggio a vuoto che vogliamo subito riscattare perché conosciamo le nostre qualità. Sappiamo che le partite saranno tutte difficili, ma abbiamo la consapevolezza di potercela giocare contro chiunque e ce la giocheremo sino alla fine”.

Sulla sfida di domani contro la Waterpolo Messina, la Virzì ha sottolineato che “è una squadra alla nostra portata, ma loro giocheranno tra le mura amiche e quindi cercheranno di far bene dopo le prime due sconfitte. Sarà una partita difficile perché la squadra di Puliafito è temibile soprattutto nella vasca di casa, ma noi vogliamo fare meglio dell’ultima partita e non ripetere gli errori commessi contro Bologna. Siamo determinate, ci siamo allenate bene in settimana e vogliamo subito riscattarci!”.

ufficio stampa Blu Team Catania

Lascia un commento